Beauty · Capelli · Viso&Corpo

I 5 olii che ADORO in questo periodo

Buongiorno e buon settembre! Sì, lo so che settembre è già quasi a metà, ma mi sono presa un po’ di “web-riposo” da ferragosto a ora ed ecco che per me è questo il momento di ripartire!

La stagione che sta iniziando sarà particolarmente importante per me: partiamo con un po’ di spostamenti (Milano, Torino, Lucca, Berlino… e sono reduce da Firenze, dove la mia visita a Pitti Fragranze è stata molto breve, ma come sempre molto intensa!), con degli impegni nuovi con la mia scuola e una decisione che spero migliorerà il mio futuro e quello di chi mi sta intorno, oltre che la mia autostima. Ma andiamo per gradi, e parliamo di 5 olii che ho usato molto di frequente negli ultimi tempi.

Oli corpo sephora, Nacomi, Douglas, Fruttonero, B(lift)

  • Huile minceur jambes, fesses et ventre, Sephora: lo ammetto, volevo il ben più blasonato Lift Minceur di Clarins ma non me la sentivo di spendere tutti quei soldi nel periodo in cui mi sono recata in profumeria, e quando la commessa mi ha proposto di provare questo ho accettato, anche ispirata dall’odore di agrumi. Non avendo mai usato il suo omologo di Clarins non sono in grado di fare un paragone, ma nel periodo in cui lo usavo costantemente, in combinata con attività fisica e alimentazione corretta, mi ha dato delle gran soddisfazioni nel giro di poco. All’inizio lo tenevo nella borsa della piscina per usarlo a fine allenamento, per prolungare i benefici del massaggio dell’acqua, ma quando ho esaurito il mio pacchetto di lezioni si è trasferito nel mio bagno, dove l’ho usato dopo la doccia e il Gommage Corps au Sucre, sempre di Sephora. Essendo entrambi prodotti molto piacevoli da usare, ho trovato l’olio perfetto da stendere con un leggero massaggio soprattutto nella parte inferiore del corpo, che per me è la più problematica
  • Olio Corpo Naturale, Nacomi – questo è stato un colpo di fulmine della Mybeautybox di maggio, e me lo sono praticamente bevuto nel mese che ha preceduto il mio ritorno dalla nutrizionista. Dato che in quel periodo non riuscivo a fare moltissimo per il mio corpo, l’uso costante di questo olio mi ha fatto sentire un po’ meno sconsiderata e di sicuro mi è servito a ritagliarmi una pausa-coccola ogni sera proprio nelle settimane in cui i primi caldi stavano mettendo a repentaglio la mia circolazione. Questa versione, al mango, è appunto quella anticellulite, e ha un profumo divino che non mi ha dato assuefazione con l’uso: ogni sera lo applicavo e sorridevo
  • Body Oil with organic Argan Oil, Douglas – è una vecchia conoscenza, già Amatissimo del mese di Aprile, il classico olio idratante garanzia di relax e piacevolezza di applicazione. L’ho messo un po’ in stand-by nel periodo più caldo, ma l’ho rimesso sullo scaffale proprio ieri durante un mega temporale di fine estate, perché questo è proprio il momento dell’anno in cui mi piace di più massaggiarmi tutto il corpo con un olio avvolgente e nutriente. Ha una profumazione neutra, quindi lo applico dappertutto senza aver paura che interferisca troppo con la fragranza che spruzzerò poco dopo
  • Olio di Camelia, Fruttonero – anche questo olio è una bella conoscenza della Mybeautybox di maggio e, sebbene mi fossi ripromessa di usarlo anche sulla pelle per contrastare le discromie, mi sono trovata a usarlo solo ed esclusivamente per i capelli, e anche con tanta soddisfazione! Perfetto  in piscina, prima (per gestire i capelli sotto la cuffia) e immediatamente dopo (perché il getto dell’asciugatore non maltratti troppo i ricci). Ho usato qualche goccia anche prima del mare o delle mie passeggiate all’aria aperta, perché potesse regalarmi i suoi benefici anche mentre ero in tutt’altre faccende affaccendata
  • Olio Attivo Elasticizzante, B(Lift)qui vi ho parlato con dovizia di particolari di tutti i prodotti della linea che ho provato, e devo rivelarvi che, una volta finiti gli altri due, questo olio è rimasto a vegliare sulla cura della parte superiore del mio corpo, ovvero pancia, seno e braccia. Senza odore, senza interferenze con il mio profumo. Ah, le braccia, che sconforto: dovrei davvero iniziare ad allenarle in modo mirato, ma questo tipo di esercizi mi annoia da morire! Buon proposito del mese: farsi un programmino non troppo complicato da seguire (magari ispirato alla danza, il mio primo amore?), e cercare di rispettarlo alla lettera. Ma di questo parleremo presto, alla prossima puntata di #mydietdiaries.

E per voi com’è andata quest’estate? Avete scoperto qualcosa di nuovo, vi siete innamorata di qualche prodotto in particolare? Ma soprattutto: voi continuate a usare gli oli corpo anche durante la stagione più calda, o preferite ripiegare su altre texture? Io fino a pochi anni fa inorridivo al solo pensiero di applicare sul corpo qualcosa di anche appena untuoso appena si superavano i 25°, ma adesso non fa più molta differenza, e se metto da parte un olio è più per godermelo in santa pace nei mesi più secchi, e non perché mi dà fastidio applicarlo con temperature più alte. Buona giornata e buona settimana, godiamoci la luna crescente e dedichiamoci qualcosa di speciale oggi, ce lo meritiamo! 🙂

Annunci

One thought on “I 5 olii che ADORO in questo periodo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...