Beauty · Viso&Corpo

Bende drenanti Veralab e Collistar: che differenza c’è?

Se anche tu come me soffri di ritenzione idrica a causa di una microcircolazione carente, magari aggravata da una vita sedentaria, l’estate può trasformarsi nel periodo in cui il gonfiore alle gambe diventa insopportabile. Da qualche anno il mio rimedio preferito sono i bendaggi drenanti, e dallo scorso il mio cuore è diviso tra i prodotti di due brand: Veralab e Collistar. In questo post li metterò a confronto, per aiutarti a capire se fanno per te e quale provare per primo.

Slim_Me Veralab e Bende Drenanti Collistar: cosa hanno in comune

Si tratta di bende imbevute di una soluzione salina drenante, che vanno applicate sugli arti (non solo le gambe, ma anche pancia o braccia, se necessitano di essere sgonfiate) impacchettandosi come una giovane mummia e devono essere tenute in posa per almeno una mezz’ora. Alla fine del trattamento la sensazione di leggerezza è subito evidente: transitoria, certo, ma evidente, grazie al processo di osmosi che ha richiamato in superficie i liquidi che ristagnavano nei tessuti. Oltre che per alleggerire le gambe messe alla prova dal caldo e dalla fatica, sono perfette prima di un evento in cui vogliamo apparire al meglio o per darci un po’ di incoraggiamento prima che la tintarella ci ingentilisca l’incarnato o all’inizio di un regime dietetico, perché ci fanno dire “WOW” e questo aiuta tanto le nostre testoline.

Sono facili da usare anche per chi, come me, non ha una manualità da fare invidia alle estetiste (leggi: pasticciona impenitente), non sporcano come un fango, non bruciano né pizzicano (purché tu le applichi sulla cute integra, naturalmente) e non hanno bisogno di essere risciacquate nell’immediato: quello che faccio io quando ho tempo e voglia è tenerle in posa, toglierle e poi andare a fare una passeggiata nel bosco o un po’ di attività fisica in generale, così i residui salini continuano a lavorare un po’ e quando vado a fare la doccia li lavo via insieme alla fatica dell’allenamento.

Bende Collistar e Slim_me: le differenze

Slim_me Bende è un bendaggio con garze monouso impregnate di una formula a base di sali naturali ad alta concentrazione con azione drenante e detossinante – così leggiamo sul sito di VeraLab, ma noi sappiamo dall’Estetista Cinica che i sali di Epsom sono l’ingrediente portante di questa soluzione.

Le bende snellenti drenanti Collistar sono descritte come un mix di sale del mar Morto, Fior di Sale di Sardegna, caffeina, escina, zenzero, centalla asiatica.

Diciamo che come differenza non è abissale, lo scopo dei due prodotti è il medesimo e ingrediente più ingrediente meno la formulazione lo rispecchia appieno.

Ciò che invece fa la differenza, secondo me, sono 2 punti essenziali: la possibilità di riutilizzare le bende e la libertà di movimento durante la tenuta in posa.

  • Possibilità di riutilizzare le bende
    Quando acquisti le bende Collistar ricevi una busta con dentro due bei rotoli di garza immersi nella soluzione di cui parlavamo poco sopra e 4 buste più piccole piene di soluzione, che per le successive 4 applicazioni potrai versare nella busta grande per bagnare le bende. Questo fa sì che la quantità di rifiuti sia ridotta al minimo (ogni benda può essere usata fino a 10 volte), anche perché puoi acquistare separatamente anche i kit con 4 buste di soluzione.
    Certo, le bende vanno risciacquate e messe ad asciugare dopo ogni applicazione, e bisogna ricordarsi di arrotolarle e bagnarle di nuovo almeno qualche ora prima del nuovo uso, ma se hai poco spazio in bagno e non vuoi sprechi, questa è una buona opzione.
    C’è da dire che il kit Veralab è una piccola spa chiusa in una robusta scatola di cartone bianca e rosa: con le sue 4 confezioni monouso di bende, i pantaloni in cartene, il metro per misurarsi e il foglio per segnare le misure è sicuramente più d’effetto, specie se devi fare un regalo a una Fagiana!
  • Libertà di movimento durante la posa
    Qui le strade dei due prodotti si separano in modo ancora più evidente: le bende Slim_me sono imbevute in una grande quantità di liquido e, forse anche per la loro texture, gocciolano molto, già dall’applicazione, tant’è che è consigliabile applicarle entrando in doccia o rimanendo su un tappetino non troppo permaloso, e appena dopo l’applicazione occorre infilarsi i pantaloni di cartene e saltellare fino al letto o al divano per rimanere immobili fino alla fine della posa. Dato che il cartene può facilmente bucarsi, è consigliabile mettere uno strato ulteriore tra le nostre terga e la superficie su cui poggiano: io ho iniziato con un asciugamano da mare, ma dopo la prima infiltrazione salata sul copridivano mi sono attrezzata con un vecchio tappetino da ginnastica da tenere sotto l’asciugamano. La macchia non è indelebile, diciamocelo, ma meglio evitare. Una volta finita la posa occorre stare molto attente a non scivolare per via degli accumuli di liquido sui piedi del tutone di cartene e andare a rimuovere tutto nella doccia o sul tappetino di prima. Non è la fine del mondo, ma è un po’ più laborioso.
    Le bende Collistar sono più compatte e non gocciolano mai, né durante l’applicazione né durante la posa. Questo è un pro, ma anche un contro: dato che puoi muoverti (non proprio liberamente come nella pubblicità del brand, ma comunque puoi muoverti senza fare danni), molto spesso mi sono trovata alla scrivania o a fare le faccende di casa durante l’applicazione. Un risparmio di tempo ma anche un furto al diritto al relax, non trovi?

Slim_me Veralab e Bende Collistar: prezzi a confronto

Nel momento in cui sto scrivendo questo post, lo starter kit Collistar (bende e soluzione + 4 buste di soluzione) ha un prezzo di 82,00€, mentre la confezione di Slim_me (4 buste pronte all’uso, 4 tutoni di cartene, metro e moduli per segnare le misure) è venduta a 77,00€. Questo significa che ognuna delle 5 applicazioni delle bende Collistar costa 16,40€ e le 4 applicazioni di Slim_me costano 19,25€ l’una. Il refill delle bende Collistar, inoltre, costa 41€, quindi le 4 applicazioni successive costeranno 10,25€ l’una.

Collistar è l’opzione più economica, ma tieni d’occhio anche le offerte e i buoni sconto che entrambi i brand mettono in circolazione: se ti iscrivi alle newsletter arrivano regolarmente. Se non sei ancora iscritta a quella dell’Estetista Cinica, scrivimi: ti manderò un invito e appena avrai completato un ordine di almeno 36,60€ riceveremo entrambe un buono da 10€ (e tu riceverai anche un gadget). Non male, vero?

Sì, ma cosa scelgo?

Il mio suggerimento è quello di provare entrambe le opzioni, per capire con quale ti trovi meglio: su VeraLab una confezione di Slim_me one shot costa 20,00€ e su Collistar il kit Bende con le bende già imbibite e una bustina di refill costa 41,00€ (20,50€ per due applicazioni). Per me i due prodotti si equivalgono a livello di qualità, ma dato che spesso soffro di ritenzione e soprattutto in estate cerco sollievo da queste magiche bende, da quando è stata lanciata sul mercato la soluzione che preferisco è quella offerta da Collistar, più economica a lungo andare, e con meno spreco.

Un pensiero riguardo “Bende drenanti Veralab e Collistar: che differenza c’è?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...