Beauty · Profumi

Fragrances in Love: L’Homme Idéal e La Petite Robe Noire, Guerlain

M. non cambia profumo da circa vent’anni: gli piace, ci si riconosce dentro e gli sta anche proprio molto bene. L’unico strappo alla regola se lo concede in viaggio o dopo aver giocato a tennis, quando usa minitaglie o campioni di fragranze varie per non portarsi dietro la boccetta da 100 ml che staziona saldamente in bagno. Poi dal 2013 ho iniziato a trascinarlo a Pitti Fragranze e a fargli provare varie combinazioni di note, varie filosofie olfattive, e piano piano ha iniziato il suo viaggio alla scoperta del proprio naso. Io sono del tutto (e da tempo) agli antipodi rispetto a lui: la lista dei miei profumi del cuore è molto lunga e c’è sempre spazio per qualcosa di nuovo. A ogni fragranza lego un ricordo, uno stato d’animo, un’emozione, e di tanto in tanto mi devo imporre di usare fino in fondo le boccette più datate per non vederle miseramente evaporare. Trovo che non ci sia niente di sbagliato in nessuno dei nostri due modi di vivere il rapporto col profumo (quando il rapporto col bagnoschiuma e l’acqua corrente è saldo, ci possiamo concedere qualsiasi sfizio da questo punto di vista, non trovate?), e trovo divertente e piacevole andare insieme alla scoperta di nuovi panorami olfattivi.

Come accennavo tempo fa su Instagram, M. dallo scorso dicembre ha sostituito la sua solita boccetta di profumo con una nuova fragranza: L’Homme Idéal. La Maison Guerlain qui si è superata, lo dico senza mezzi termini: la storia decennale di esperienza, successi e conferme si concentra in questa boccetta di eau de toilette. Design squadrato, contorni neri opachi e tappo che richiama le ghiere degli orologi maschili e all’interno una fragranza che all’inizio si presenta frizzante sotto la spinta di agrumi, rosmarino e fiori d’arancio, ma soprattutto dolce grazie alla combinazione di mandorla e fava tonka: sulla di M. si posa in modo morbido e avvolgente, sviluppando la nota “amaretto” che all’apparenza è più divertente che elegante, ma che si rivela incredibilmente sensuale sulla pelle! È la prima volta che Guerlain declina una fragranza maschile intorno alla nota della mandorla, e il risultato è davvero originale. Sul fondo c’è spazio per le note più classicamente maschili di cuoio, cedro e vetiver indiano, tirando fuori un carattere legnoso che dà sicurezza e solidità all’abbraccio della combinazione di testa e cuore, che rimane sospesa tra la pelle e il ricordo.
Guerlain qui spazia tra l’eleganza senza tempo e la velocità della vita moderna, creando una fragranza ideale che definisce bella, intelligente e forte. Le stesse caratteristiche che in teoria anche l’uomo ideale dovrebbe avere, non trovate?

L'homme idéal e La Petite Robe Noire - Guerlain

Nel frattempo, accanto al flacone di L’Homme Idéal di M. ha preso posto anche la mia boccetta di La Petite Robe Noire, di cui vi ho già parlato nel post dei prodotti amatissimi di gennaio, e che continua a legarsi a tanti dei bei ricordi di questo inizio anno. Mi piace moltissimo vederle fianco a fianco sul lavandino ogni mattina: un flacone squadrato, solido, che racchiude una fragranza morbida e sensuale e accanto a lui una manciata di note giocose che non vedono l’ora di uscire dal vetro trasparente del flacone pieno di slanci artistici. Metafora perfetta di noi due, molto più diversi di come appariamo a prima vista, ma pur sempre un puzzle che si incastra a perfezione, soprattutto nel momento in cui ci fondiamo in un abbraccio di membra, pelle, riccioli e pensieri che non fa più capire dove inizia l’uno e finisce l’altra.

Se anche voi vi state preparando per San Valentino vi mando già i nostri migliori auguri. Io quest’anno vorrei cercare qualcosa di speciale per festeggiare, ma sono ancora un po’ indecisa. Fare una sorpresa a M. non è difficile, ma questo mese lui mi ha battuta sul tempo facendone una enorme a me, quindi sarà quasi impossibile superarlo (per fortuna non è una sfida, ma una bellissima gara giocosa a strapparsi sorrisi!). Ma di questo parleremo più in là… un bacio a tutte!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...