Beauty · Fashion

Pink Parade

Ultimamente vedo la vita dipinta di rosa.
Un nuovo amore? No (non reggerei).
Buone notizie? Neanche.
Nuovi progetti? Magari!
Semplicemente, mi trovo circondata da oggetti e cosmetici rosa e mi godo l’energia rasserenante che questo colore emana…

Per esempio, la scorsa settimana sono sbocciate le rose nel nostro giardino. Tantissime. Bellissime. Delicate, ma resistenti anche alla pioggia dei giorni passati.

Ieri ho presentato la prima raccolta di poesie di un caro amico (Michele Paoletti, Come fosse giovedì), e ho finalmente tirato fuori dall’armadio abito e giacca che avevo comprato con il vano intento di avere qualcosa di nuovo e colorato da indossare a Pasqua. Il corallo è uno di quei colori di cui vorrei riempire il guardaroba, ma di cui non ho neanche un capo. Mi sono rifatta con una visita da Motivi: volevo un paio di pantaloni per affrontare il cambio di stagione e il passaggio tra il periodo in cui è troppo caldo per portare i collant e ancora troppo fresco (e le gambe troppo bianche) per non portarli, ma poi ho litigato con tutti i pantaloni che c’erano in negozio (anche quelli della collezione Made on Me apposta per le donne diamante come me) e mi sono presa abito e giacca da portare insieme ma anche spezzati. Ieri li ho indossati in abbinamento, con le scarpe bianche della mia avventura all’outlet di Barberino, e anche se sono ancora piuttosto pallida credo che questo sia uno dei colori che mi valorizzano di più.

Purtroppo mi ero scordata di portare a casa di mamma, dove mi sono preparata per l’evento, la collana che ho rimesso a nuovo per l’occasione! Si tratta di una vecchissima collana con maxi-perle di plastica bianche che ho portato con soddisfazione a partire da una decina d’anni fa. Da qualche stagione non la indossavo più perché l’elastico che la sosteneva si era completamente slabbrato, e lei giaceva in un cassetto in attesa di essere rimessa in condizione di far bella mostra di sé. Quando ho trovato del nastro color corallo non ci ho pensato due volte: vai col restyling! Credo che la indosserò molto spesso nei prossimi mesi…

wpid-img_20150530_114738.jpg

Infine, ecco molti dei prodotti che sto usando più spesso in questo “periodo rosa”:

wpid-2015-05-16-18.58.19.jpg.jpeg

 

Maschera idratante sos / bagno oligotermale Aquasource non-stop – (Biotherm): un’iniezione di indratazione per tutto il viso (contorno occhi escluso), che continuo ad acquistare perché, al contrario di molte altre maschere idratanti,  questa mi sembra in grado di capire la quantità di idratazione esatta che serve alla mia pelle. Altre volte, anche dopo aver rimosso il prodotto, rimango con la sensazione di aver ricevuto “troppo” dalla maschera in questione, mentre con questa lascio agire dieci minuti e quando è il momento di rimuovere l’eccesso con un batuffolo di cotone potrei anche essere pronta per truccarmi e uscire (cosa che non faccio perché di solito applico le mie maschere la sera prima di andare a dormire, ma ci siamo capite)

Lozione mani extra dolce Strawberries&Milkshake (I Love…): questa crema ha il profumo del frutto più goloso della primavera, ed è talmente leggera che la tengo nel cestino dei prodotti accanto al lavandino del mio bagno per usarla ogni volta che mi lavo le mani.

Crema ricci effetto anticrespo Ricci Senza Capricci (Adorn Supreme Hair): a parte il fatto che se non avete ancora visitato il loro sito è il momento di farlo (ORA), perché al momento è il sito più pinupposo del beauty-web e anche perché ci sono un sacco di consigli utili su come usare i prodotti al meglio. Poi: lo so, l’ho comprato perché il flacone è così retrò e il nome così divertente. Ma è una delle creme anticrespo migliori che io abbia provato in questi ultimi anni, non solo tra i prodotti della grande distribuzione, ma anche tra quelli di fascia di prezzo un po’ più alta.

Lipgloss Hot Lips (Madina): ormai intramontabile, è stato il colpo di fulmine dell’estate 2013, è diventato una storia seria la scorsa estate e ora eccolo ancora qua, coi suoi colori trasparenti, la lunghissima durata e l’aroma di menta che fa venir voglia di cocktail e sandali di legno col tacco altissimo

E quindi, mentre cerco di capire che verso dare a questo weekend lungo in cui M. lavorerà per metà del tempo e io dovrò sciropparmi diversi chilometri per andare a votare, ogni tanto penso al rosa e lascio che mi avvolga, mi entri dentro e mi coccoli…

Fonte: Etsy
Fonte: Etsy
Annunci

6 thoughts on “Pink Parade

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...