... and more

#mydietdiaries: bisogna muoversi – ma bisogna anche pesarsi?

Sì, lo so: ho saltato il post sul prodotto Amatissimo della settimana, ma lo recupero la prossima dato che mi sa che andrà a braccetto con un suo simile, come le due Naked Basics dell’ultima puntata!
Nel frattempo, eccoci qui con la nostra iniezione di buoni propositi: come ve la state cavando? Io un po’ così: da mercoledì scorso siamo stati flagellati dal maltempo e la sottoscritta ci ha messo il carico con nervosismi vari e impegni teatrali incalzanti. Da lunedì, meglio. È tornato il sole e nel pomeriggio, approfittando di alcuni impegni che erano saltati, ho avuto voglia di andare a camminare. Ma ho scoperto che a casa di mamma sono ormai completamente sprovvista di abbigliamento sportivo: neanche un paio di pantaloni della tuta, un solo paio di scarpe adatte solo sulla carta (perché erano state prese del numero adatto per poter contenere il plantare che ora non porto più, quindi praticamente inutili almeno finché non incontro la mia podologa), calzini di caldocotone Calzedonia (impareggiabili, ma per camminare… ahiahiahi!), e figuriamoci se ho una giacca adatta al vento e al freddo di questi giorni. Alla fine sono partita con pantaloni neri dal taglio classico, scarpe con dentro il vecchio plantare, felpa che di solito tengo per stare in casa e piumino lungo da città. Dopo mezz’ora avevo un dolore cane a un polpaccio (e il mio tallone sinistro ancora non ha smesso di essere imbronciato con me) per via delle scarpe, però che piacere andarsene in giro a passo svelto, offrendo il viso al sole e il cuore ai buoni pensieri!

Oggi, quindi, ho approfittato del mercato settimanale per setacciare i banchi sportivi alla ricerca di qualcosa da tenere pronto nell’armadio da mamma, così non devo preoccuparmi di trasportare avanti e indietro le mie cose. Ed ecco il risultato:

wpid-2015-03-11-13.08.09.jpg.jpeg

Abbiamo:
– scarpa sportiva leggera, adatta per camminare sull’asfalto, al massimo sui viali che portano al mare
– calze di spugna
– piumino smanicato
– pantaloni di cotone che fa tanto pugile. E che appena avrò buttato giù un chiletto mi cadranno una favola sul sedere. Per ora ci tengo sopra una felpetta strategica, ma datemi un paio di settimane e ne riparliamo.

E quindi, adesso io mi cambio, vado a scuola per le lezioni pomeridiane e poi da lì mi metto a girare in lungo e in largo finché non tramonta il sole, ché oggi i miei impegni non sono molti, e prendermi cura di me è tra i primi della lista. Andrò anche a sentire se in piscina c’è posto per me: ho scoperto che hanno un corso di Pole, e magari è la volta buona che non penso a quanto odio l’odore di cloro e mi diverto malgrado sappia come si ridurranno i miei capelli.

Intanto, testo prodotti snellenti per il prossimo post (a beneficio di Mollychina e di tutte coloro a cui potrebbe far comodo) e rifletto sul fatto che forse dovrei pesarmi. O no? Voi sapete quanto pesate? Che si fa, lo facciamo tutte insieme tenendoci virtualmente la manina? Riflettiamoci… aspetto il vostro parere!!

Annunci

4 thoughts on “#mydietdiaries: bisogna muoversi – ma bisogna anche pesarsi?

  1. Tu mi pensi e io, approfittando di un attimo di tregua in ufficio, rispondo! ❤
    Non avendo una bilancia a portata di piedi, mi peso solo a casa dei miei, quindi diciamo una volta al mese quando torno per un weekend in patria… Lo faccio più per abitudine che per un reale bisogno di sapere, la bilancia è diventata una conferma alle mie impressioni visto che ormai sono abbastanza brava a riconoscere a colpo d'occhio lo status delle mie cicce! 😀

    Liked by 2 people

  2. Eccolo! Aspettavo un altro calcinc… Ehm… Un altro post di incoraggiamento!
    Sulla questione peso ammetto che a questo giro non ne ho il coraggio! Giovedì prossimo però dal dietologo mi peserà per forza e volente o dolente dovrò prendere considerazione del danno (ok, temporaneo) fatto. Per ora la stima dei danni è stata fatta solo tramite i vestiti che mi stanno (buuuuu! 😭).
    Inutile piangere sul latte versato però, impegnarsi e migliorare!

    P.s. Spero che non abbiate avuto danni troppo considerevoli col maltempo della scorsa settimana. Rinnovo gli abbracci ❤️

    Liked by 1 persona

    1. Ciao bella stella! No, non abbiamo avuto troppi danni rispetto, per esempio, alla Versilia… solo giovedì scorso ci siamo svegliati (alle 5.00, per via del gatto impazzito!) senza elettricità e sappiamo che è tornata solo cinque ore dopo -.-
      Mmm… dai, se ti pesa il dietologo non ti torturare in anticipo! Magari cerca di fare una stima di quanto potresti pesare per cercare di andarci preparata… ma falla in eccesso, così da poter rimanere piacevolmente sorpresa! 🙂
      Questo weekend è il compleanno di Massimo… la vedo durissima stare a dieta! 😀

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...