... and more

Il consiglio scaltro del venerdì – Friday’s Smart Tip

Ciao befanine mie!
Il post di oggi apparirà allo scoccare della mezzanotte perché, come tutte sapete la Befana vien di notte con le scarpe tutte rotte, con le toppe alla sottana… viva viva la Befana! 🙂
Avete pronte le calze per i vostri cari?
Non so voi, ma a me non piacciono quasi mai le calze preconfezionate, in famiglia abbiamo sempre avuto le nostre (magari 2 o 3 a testa, da riempire ad anni alternati, per il piacere della pseudo-novità) e ho portato con me questa tradizione al momento di iniziare la mia convivenza. I dolciumi preferiti di Riccardo sono le caramelle gommose (ciliegine, coca cola e vermiciattoli in primis) e di solito la sua calza viene riempita con questi attentati al lavoro del dentista (più una o varie sorpresine extra).

A volte però mi viene voglia di una calza DIY.
Se mai avrò figli, potrei cimentarmi in un “riciclaggio” dei loro calzini a mano a mano che cresceranno… così le loro calze diventeranno più grandi anno dopo anno!

Però ci sono anche molti altri usi alternativi che si possono fare dei vecchi calzini:

– si possono usare per creare delle ghirlande o degli addobbi (sempre per rimanere in tema di festività)…

… ma anche dei deliziosi bouquet

 

– Per me che sono un’assidua consumatrice di calzettoni, visto che durante i traning di teatro lavoriamo senza scarpe, un’idea da tenere senz’altro in mente: quando l’elastico cede o le punte iniziano a essere un po’ consumate (o si verificano entrambe le condizioni) un bel taglio, una rinforzata all’orlo e via: da calzettone a scaldamuscoli, oppure manicotto

Source: purlbee.com via Kayla on Pinterest
– Queste sono senz’altro le mie soluzioni preferite: coloratissimi coprivasi decorativi, e perfino coperture per le gambe delle sedie – ho il sospetto che questi siano stati pensati per le case di coloro che hanno cuccioli che amano masticare di tutto, ma non trovate che siano alternative ingegnose ai feltrini che, almeno in casa mia, hanno il vizio di accumulare solo sporcizia e poi staccarsi d’un colpo?
Insomma, oltre al classico calzino portacellulare, di cose da fare con la calzetteria in disuso ce ne sono un sacco e una sporta… si sa, noi Befane non smettiamo mai di lavorare, né di tenere la testolina in movimento.
Buona Epifania a tutti!

One thought on “Il consiglio scaltro del venerdì – Friday’s Smart Tip

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...