Beauty · Mani&Unghie

1. OPI Blogger Contest – Every dream is a travel

Quando viaggio mi piace che il mio bagaglio sia leggero.
Preferisco lasciare a casa molto di ciò che è quotidiano e mi assicuro di avere a disposizione tutto lo spazio necessario  in valigia per ciò che deciderò di portare con me dal luogo che ho visitato. La maggior parte delle volte parto con le unghie tagliate corte e al naturale, al massimo con una passata di smalto trasparente, per non dovermi occupare della manicure, tra visite, escursioni, fotografie, passeggiate, guide da sfogliare e shopping e anche perché non si sa mai che smalto potrei incontrare sulla mia strada.

Da quando, durante le mie vacanze di Natale a Londra, ho fatto incetta di prodotti OPI, questo è la mia attrezzatura-base per gli spostamenti medio-lunghi: 

Original Nail Envy – un rinforzante trasparente da usare da solo o come base e top coat per i vostri smalti. In entrambi i casi si può continuare a dare una passata di Nail Envy a giorni alterni. Certo, se le vostre unghie hanno bisogno di particolari attenzioni è meglio sottoporle a una breve astinenza da lacche colorate per qualche giorno e lasciare alle cure di Nail Envy. O, meglio ancora, io suggerirei una bella scorciata radicale, qualche giorno al naturale e poi le cure di Nail Envy, ma insomma, io sono famosa per le mie maniere spicce nelle questioni di bellezza, quindi valutate voi la situazione in base alle vostre esigenze. 
Avoplex High Intensity Hand and Nail Cream – una crema mani ricca, non untuosa, che si massaggia piacevolmente sulle mani e sulle unghie. Perché anche se in vacanza le mani non sono sottoposte alla tortura delle pulizie domestiche, non è detto che non subiscano nessun tipo di stress: sbalzi di temperatura, troppo sole, pochi liquidi, stravizi alimentari e ore piccole possono mettere alla prova la pelle in qualsiasi momento. 

Crystal File – una classica limetta di vetro comoda da usare e da portare in giro grazie alla custodia di plexiglas. Mi ci sono voluti 30 anni di vita per decidere di provare una lima di vetro, credo che me ne serviranno altrettanti per capire perché ora non posso più farne a meno.

Ma adesso facciamo un passo indietro, a quando la meta del viaggio è ancora da decidere e davanti a noi abbiamo solo l’imbarazzo delle scelta: le unghie sono come una tela da dipingere, un itinerario da tracciare con curiosità e fantasia prima di mettersi in viaggio. OPI questo lo sa bene e da anni ci racconta infinite storie attraverso i nomi evocativi dei suoi smalti, da I’m not really a waitress a Lincoln Park after dark, da Barefoot in Barcelona a You don’t know Jacques, giusto per citare alcuni dei prodotti più celebri e amati, e in lungo e in largo per il mondo con le collezioni ispirate a nazioni e continenti. Con OPI basta così poco per poter intraprendere un viaggio… siete pronte a partire?

Oggi faremo un giro piuttosto ampio… dall’Italia, all’Australia, al Texas!

Si parte dall’Italia con le unghie protette da una passata di Nail Envy e si va verso l’Australia, poi si attraversa ancora mezzo mondo e ci ritroviamo negli USA, in Texas, per la precisione. 
Ma partiamo dall’Australia: cosa vi viene in mente se pensate all’Australia? A me, nell’ordine: i koala, i canguri, Ayers Rock, il boomerang, il surf e il colorito sano dei surfisti. 

Il didgeridoo non è uno dei miei primi pensieri quando penso al viaggio che prima o poi farò in Australia, ma d’ora in poi lo sarà: uno dei due smalti ricevuti da OPI Italia per questo contest si chiama, appunto, Didgeridoo Your Nails?. 
Ora, io il didgeridoo lo collego più a un colore come il marrone lucido del legno o gli arancioni, i rossi e i verdi  intensi che nel mio immaginario caratterizzano certe tribù aborigene, ma questo smalto è rosa. 
Viene definito “tramonto”, e non è del tutto sbagliato. E’ un rosa piuttosto deciso, che parla di nasi spellati dal sole e capelli schiariti dalla salsedine, di tuffi e lunghe nuotate, e infine di birre bevute sulla spiaggia, appunto all’ora del tramonto. 
Avete presente quel formicolio allo stomaco che ti prende quando stai per toglierti le scarpe e finalmente affondare, per la prima volta della stagione, i piedi nella sabbia calda? 
Ecco, questa è la sensazione che questo rosa, apparentemente un semplice rosa, mi ha dato appena l’ho visto. E ho deciso di mettermelo sui piedi, una delle parti che meno amo di me, e che mi ostino a coccolare come fare con un figlio difficile, nella speranza che un giorno mi dia delle soddisfazioni. 

Il fatto è che, quando passi molte ore a mollo o a passeggio sulla spiaggia, con la sabbia e il sole che insidiano la durata e il colore del tuo smalto, trovare un prodotto che resista spavaldamente a queste sfide vuol dire tanto, veramente molto di più dell’aver trovato un semplice smalto: significa che hai trovato un fedele compagno di viaggio. 
E quindi, coi piedi che hanno trovato un amico da cui separarsi solo a malincuore, voliamo verso il Texas!

Austin-tatious Turquoise era lo smalto che avevo chiesto di poter ricevere in prova. 
E’ stato faticoso, molto faticoso scegliere, sono stata tentata più volte di spedire la mia email di partecipazione al contest senza una richiesta in particolare, ma poi mi sono detta che quando si parte per un viaggio bisogna sì essere pronti un po’ a tutto, ma bisogna almeno avere una vaga idea di ciò che ci interessa di più. E per me, l’intera gamma dei turchesi, è ciò che si potrebbe definire “ciò che mi interessa di più”. Quindi via, richiesta formulata, richiesta esaudita. 
Purtroppo, l’inizio tra noi non è stato facile: alla prima passata mi è parso troppo liquido per poter essere applicato bene, e mi sono detta che se il finish sorbet si riassumeva in questa consistenza indefinita, allora non poteva andare bene per me. Ma non ci si arrende, non ci si arrende, non a metà di un viaggio iniziato bene! Allora che si fa? Si dà un’altra passata… e la situazione migliora già un po’. Ma le linee di applicazione si vedono ancora, quindi occorre aspettare un po’ (non molto, l’asciugatura è molto veloce in effetti) e dare la terza passata. Un successone. 

Il finish shimmer non riuscirà mai a prendere il posto occupato saldamente nel mio cuore dal finish creme e faux creme, ma il colore è esattamente come lo volevo io.
Tra l’altro, e questo è un effetto che mi è stato impossibile riprendere sulle mie unghie (troppo corte per essere anche fotogeniche) ma che sono riuscita a immortalare dalla bottiglietta, c’è una punta di fuxia nascosta in tutto quel turchese… cosa si vuole di più da un effetto duochrome

E questa è la boccetta che si è fatta prendere al lazo dalla sottoscritta in versione cow-boy… o sono io che sono stata presa al lazo da OPI?
E poi si torna a casa, alle cose di sempre. L’orologio dice che mancano pochi minuti allo scoccare della mezzanotte, adesso non resta che disfare le valigie… ehm, pubblicare la review, spedire il tutto, incrociare le dita e rimandarvi alle pagine dove potrete conoscere meglio il mondo di OPI Italia e tutte le blogger e youtuber coinvolte in questo gigantesco contest, cioè la pagina di Facebook.
Un grande abbraccio a tutte voi, care partecipanti, e a tutti voi che leggerete le nostre migliaia di recensioni… e buon viaggio a tutte!!

15 thoughts on “1. OPI Blogger Contest – Every dream is a travel

  1. Anche a me sono piaciute un sacco le foto dei piedi nella sabbia! Anche io ho scattato le foto per una delle reviews al mare (per Chapel of Love, un bel rosa salmone con riflessi dorati)!Belli belli anche gli smalti!Anche se il contest si è appena chiuso, se ti va, passa da me a dare un'occhiata alle mie partecipazioni! Ti aspetto con piacere! Baci!

    Mi piace

  2. Carissime "nuove conoscenze", sono contenta che il post vi sia piaciuto e mi dispiace di non essere riuscita a rispondervi prima… adesso vengo a fare un giro sui vostri blog, vi bacio moltissimo, insieme alle mie "vecchie conoscenze"!! :*

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...