... and more

Il consiglio scaltro del venerdì – Friday’s Smart Tip

Oggi il consiglio scaltro del venerdì è santo, vista la prossimità della Pasqua,
e anche un po’ affrettato, visto che sono ancora dietro ai miei piccoli attori
impegnati nelle riprese del cortometraggio
che si sta girando nella nostra scuola.
Voglio condividere con voi le foto del mio Osterbaum:
dopo avervi fatto vedere delle magnifiche ispirazioni, vi faccio vedere come ho ottenuto
un esemplare molto basic, ma pieno d’amore, di Albero di Pasqua.
Step one:
armatevi di cesoie e cercate dei rami secchi.
Molto bella l’idea dei rami di melo o altre piante con dei boccioli, da piantare in un vaso e da veder sbocciare col passare dei giorni, ma per me quest’anno quest’opzione si è rivelata impraticabile,
quindi la terrò per il prossimo anno.
Il mio ragazzo ha trovato dei rami di oleandro, abbiamo utilizzato quelli con estrema soddisfazione.

 

Step two:
procuratevi un vaso e non mettete da parte le cesoie, perché adesso bisogna far prendere una forma ai rami, in modo che non siano sproporzionati rispetto al vaso che avete scelto né al luogo dove posizionerete la composizione (mi raccomando, se li lasciate sporgenti fate in modo che non sia un luogo troppo di passaggio, altrimenti ogni volta che ci passerete vicino imprecherete perché capelli e vestiti ci rimarranno impigliati, e addio santità della Pasqua).
Step three:
a questo punto potete tingere/lucidare i rami. Io li ho solo puliti dalla terra, il tempo stringeva troppo.
Step four:
decorazioni. Ci sono moltissimi modi di decorare un albero di Pasqua, così come un albero di Natale.
Io ero partita per fiocchini e ovetti di cioccolata,
sono approdata agli ovetti decorati che ho trovato al supermercato.

 

Step five:
è il momento di decorare!
Quando decoro l’albero di Natale ascolto sempre i canti natalizi, ma visto che questo era un rito inedito e quindi ancora bisognoso di una tradizione che lo accompagnasse, il mio ragazzo e io abbiamo optato per un gioco che si chiama: “trova nomi ridicoli all’albero di Pasqua di quest’anno”.
Ci siamo molto divertiti, ve lo consiglio!
Step six:
godetevi le vacanze di Pasqua, fate tante belle passeggiate, mangiate tante cose buone, dormite, bevete, state in compagnia di chi amate. E se state attraversando un momento cupo proprio adesso che tutti stanno festeggiando, ricordatevi che in un modo o in un altro passerà.
Ognuno di noi ha la propria croce da portare, qualcuno ce l’ha più grande, qualcuno più piccola, ma diventa più pesante quando ci mettiamo in testa che non ci sarà nessuno ad aiutarci ad alleviarne il peso.
Vi abbraccio e vi auguro un buon fine settimana pasqualino!

 

 

 

Annunci

5 thoughts on “Il consiglio scaltro del venerdì – Friday’s Smart Tip

  1. AH! l'albero di pasqua!!! finalmente vedo la creazione eheheheh 🙂 complimenti 😀 ancora non ho sfruttato le nostre creazioni di quel sabato mattina, però, essendo l'ultima sera che mi trovo a torino, sicuramente stasera vedrò di fare del mio meglio! ovviamente, in tal caso, ti invierò le foto 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...