... and more

In onore di Carmen

Non so molto di opera. Ma di teatro sì, ne so abbastanza.
E quando ho scoperto che quest’anno Emma Dante avrebbe curato la regia della Carmen diretta da Barenboim, esperienza nuova per lei che ha messo in scena spettacoli preziosi come ‘mPalermu, che parlano di una Sicilia che scorre sottopelle, ma che è lontana dai circuiti “ufficiali” del teatro, è stata una sorpresa, un colpo al cuore, un guizzo d’orgoglio per questa donna fiera, creativa, che nel mio immaginario è una dea, LA regista, pur essendo circondata da leggende metropolitane e una fama di “antipatica” che la precede di diverse lunghezze.

Ho desiderato talmente tanto essere lì che tra domenica e lunedì ho sognato che lo spettacolo aveva avuto un tale successo che veniva riproposto in giro per l’Italia nelle scuole (!), e che nel mio istituto ero stata la prima a essere interpellata per accompagnare i nostri studenti. Eravamo in una stanza non molto grande, la scenografia era stata molto modificata e non c’era l’orchestra, ma io mi godevo lo spettacolo come il più agognato dei regali. Quando mi sono svegliata ero emozionata come se ci fossi stata davvero.

In questo contesto non mi interessano le polemiche venute dopo, mi interessa quello che è stato possibile spiare tra le pieghe dei sipari della Scala, in questi giorni. Ho trovato, su http://www.ilsole24ore.com/, alcune foto delle generali, che parlano di questa carnosa e rigogliosa Carmen.


Eccola, Emma Dante:

Se non la conoscevate, fate un salto sul suo sito.
Vi accoglieranno una Barbie, immagini, suoni, parole. E forse la curiosità di vedere un suo spettacolo.

Annunci

5 thoughts on “In onore di Carmen

  1. sembra che ne abbiano parlato bene, vero? io non me ne intendo, la cantante è stupenda, ispira tanta energia e solarità. Che dolce il sogno che hai fatto! sei veramente stupenda..

    Mi piace

  2. Ma sì, tutto sommato credo sia andata bene. Le polemiche ci sono sempre, le critiche anche, ed è importante che ci siano, altrimenti i mass media stanno lì a girarsi i pollici e non è un bene. E' vero, la cantante è una con una marcia in più, con tutti quei ricci poi non può che ispirarmi simpatia! 🙂 Grazie B, sei te che sei stupenda!! 😉

    Mi piace

  3. ho visto anche il sito di Emma…emozionante! Ha una carica emotiva incredibile che traspare dallo sguardo, si vede che ha vissuto intensamente…in alcune espressioni mi ricorda le tue foto, che hai su facebook, lei è bella e intensa come te!

    Mi piace

  4. Mammamia, che complimentone mi fai! E' senz'altro la Sicilia che abbiamo nelle vene che ci accomuna, ma il mio è un umile arrancare… avessi solo un briciolo del suo talento, bedda matreeeee… ^^

    Mi piace

  5. beh! se reciti, come scrivi…hai talento da vendere! se ci credi veramente, se sacrifichi tutto in nome di quello che vuoi fare e diventare, non puoi non farcela! la mediocrità impera in questa società, se hai dei numeri veri, emergi sicuramente…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...