Beauty · Makeup · Mani&Unghie · Profumi

#gliamatissimi2016: gli Amatissimi del mese di Gennaio

Come avevo accennato quando ho annunciato il restyling del blog, quest’anno la rubrica settimanale Gli Amatissimi continua, ma si è spostata sul mio account Instagram, con l’obiettivo di pubblicare ogni domenica la foto del prodotto di bellezza che più ho amato nella settimana che si sta concludendo, accompagnato da una breve motivazione (per lo più poetico/sentimentale) e dall’hashtag #gliamatissimi2016. A mese concluso, poi, vi aspetto qui per fare il punto della situazione, raccogliendo le immagini e fornendo magari qualche informazione in più sui prodotti. E dato che gennaio ci ha appena salutate, eccoci a ricapitolare. La regina di questo mese è lei, la mia adoratissima Dita von Teese, che con il rossetto Von Teese mi ha fatto sentire una stella sia durante le festività che durante i giorni che sono venuti dopo il rientro al lavoro. Si sa, MAC non sbaglia un colpo, e verso la fine del 2015, in occasione del lancio dell’ultimo libro di Dita, Your Beauty Mark, ha lanciato questa collaborazione: un rosso vibrante dal finish matte, che sottolinea le labbra e accende gli spiriti (e ha l’autografo della divina impresso sulla pasta del rossetto). Era in esclusiva online: io ero già lì ad aspettare il giorno del lancio, e ce l’ho fatta. Il fatto che tutti gli acquisti da mobile abbiano la spedizione gratuita rende tutto maledettamente facile (forse troppo… ora sono qui che sto facendo più di un pensiero su questi retro matte…)

Rossetto Von Teese - MAC
Rossetto Von Teese – MAC

Bella scoperta è stato anche il mascara Boom Eyes di Douglas: il pennellino consente di applicare in modo molto preciso il prodotto, che è molto morbido (ma resistente) e ultrablack. È dallo scorso maggio che continuo a provare i nuovi prodotti della linea make up Douglas, e devo ammettere che, pur rimanendo soddisfatta di ognuno di essi, questo mascara è stato la sorpresa migliore: un prezzo da prodotto di fascia media con una resa da top di gamma… bravissimi!

Mascara Boom Eyes - Douglas
   Mascara Boom Eyes – Douglas

Quando sono arrivati gli unici 2-3 giorni di freddo di tutto l’inverno, la prima parte del corpo che mi sono premurata di proteggere sono state le mani: soprattutto quando la mattina mettevo in moto la mia Ferrari Seicento, la pelle si tendeva e arrossava all’istante, e allora la soluzione è stata un bel massaggio con una crema idratante prima di uscire di casa e un altro alla fine del viaggio verso la mia scuola. Più una spalmata veloce ogni volta che ho lavato le mani. Ok, il gelo è durato poco, ma che soddisfazione riuscire a non andare in giro con le mani distrutte dal freddo! E il merito è di questa crema riparatrice, senza oli minerali, petrolati, parabeni aggiunti, coloranti di sintesi, profumi allergizzanti né alcool, ma con una fragranza molto delicata e piacevole:

Crema riparatrice mani&unghie Maniderm
Crema riparatrice mani&unghie                      Maniderm

Infine, ecco un prodotto che ho iniziato a usare prima delle feste ha fatto davvero il suo exploit solo questa settimana: La Petite Robe Noire di Guerlain è tutto il contrario del tipo di fragranza che di solito uso in questo periodo dell’anno, ma c’è da ammettere che le temperature insolitamente alte mi hanno aiutata a uscire dalla solita routine. Prima delle vacanze natalizie l’avevo provato per pura curiosità, in questo periodo ho cominciato a indossarlo con la sensazione che rappresentasse quel pizzico di dolcezza di cui ho intensamente bisogno in questo periodo dell’anno. Tra le sue note fiorite e fruttate, quella che spicca di più su di me è senz’altro quella di testa, rappresentata dalla ciliegia nera, che nel cuore si avviluppa alla rosa rivelando una combinazione deliziosa. Non sento molto le note fumé della combinazione tra tè nero e fava tonka, e me ne rammarico molto perché su altre persone la sento chiaramente e mi piace molto, ma in chiusura mi rimane addosso appena un accenno di mandorla, calda e morbida, che amo molto.

La Petite Robe Noire - Guerlain
                  Eau de Parfum                  La Petite Robe Noire – Guerlain

In definitiva, il mese di gennaio è stato un bel mese: ho ripreso la vita di sempre riuscendo a portarmi dietro un po’ della magia delle feste (che spero sempre di poter conservare dopo il 6 gennaio, ma che regolarmente sparisce insieme alle decorazioni natalizie), ho provato nuovi prodotti e consolidato l’uso di altri, gustandomi ogni momento della giornata, non perché i miei ritmi siano più lenti rispetto a prima, ma perché sto cercando di vivere con più consapevolezza e attenzione, e il risultato è più che soddisfacente per adesso! E per voi, com’è stato gennaio, sia dal punto di vista cosmetico che in generale? Un abbraccio pieno di sana frivolezza e buona giornata! :*

Advertisements

3 thoughts on “#gliamatissimi2016: gli Amatissimi del mese di Gennaio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...