Beauty · Fashion · Makeup · Outfit

C’era una volta il nero

Questa stagione ho voluto tornare un po’ alle “origini”, memore dei tempi in cui, in piena ossessione neogotica (avevo da poco visto The Crow) andavo in giro vestita come un becchino e truccata, appunto, come Brandon Lee in versione corvesca (solo che avevo i capelli molto più lunghi dei suoi).
No, non vi farò vedere nessuna foto d’epoca, scordatevelo, dovreste pagarmi veramente una cifra immorale.
Accontentatevi di sapere che il mio “tratto distintivo” era soprattutto il rossetto rigorosamente di cupissimi vinaccia o marrone mat (ma ne ho avuto anche uno blu, lo confesso) indossato usando il kajal nero al posto della matita per il contorno labbra.
Così, qualsiasi colore indossassi, prendeva quell’inconfondibile ombra scura sui contorni.
Come avrete intuito non mi capitava di baciare molto spesso qualcuno, all’epoca, ma non so dirvi se le mie labbra dipinte di nero fossero causa o effetto di questa mia condizione.
Fatto sta che io stavo lì a invidiare le mie amiche fidanzate che, avendo il fidanzato sempre a portata di bacio, andavano in giro con le labbra nude e al massimo un velo di Labello mentre alcune di loro, a loro volta, invidiavano moltissimo le mie labbra cupissime e sempre perfette.
Ah, adolescenti.
Poi ho iniziato a baciare di frequente anch’io, è iniziato il predominio dei gloss, ed è andata a finire che dai tempi dell’università e del fidanzato compagno di corsi (e quindi appiccicato addosso a ogni cambio d’ora) non ho fatto che comprare gloss, gloss e ancora gloss.
Però, il ricordo di quelle labbra cupe…
Ora come ora non posso permettermi incarnati pallidissimi e tinte troppo scure (del resto sono passati 15 anni e, oltre a essere anacronistica, sarei anche ridicola, visto che non ho più quel bel visino fresco e riposato da studentessa dalla vita morigerata che mi consentiva di costruirmele, le occhiaie, invece che nasconderle), però quest’anno a inizio di stagione mi sono voluta regalare un rossetto nuovo con un “vecchio” colore:
in profumeria mi sono diretta subito su Chanel, perché avevo già intravisto i colori che mi interessavano.
La commessa (che mi serve dai tempi del contorno labbra col kajal nero, e ben conosce i miei colpi di testa) mi ha aiutata a scegliere tra Rouge Allure e Rouge Coco (il secondo è leggermente più secco, io ho scelto il primo perché la consistenza del gloss mi ha creato dipendenza, non riesco proprio più a sentirmi le labbra asciutte), nella tonalità Maniac – al centro – a cui ho aggiunto, per la prima volta nella mia vita, una matita intonata, Prune Mystérieux di Dior.
Pic by temptalia.com
E poi?
Mettici una maglia grigia, i jeans un po’ strappati (che da adolescente non mi sarei mai e poi mai sognata di portare, come si cambia…), un giubbino di ecopelle, una collana con gli spilloni post-punk, scarpe e borsa neri… ed eccomi qua, a sperare che non piova…

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Zara Boyfriend Jeans
No Brand Sweater
United Colors of Benetton Slingback
Sisley Jacket
Handmade Necklace
Breil Rings
Anna Sui Ring
Make up: Chanel, Dior, L’Oreal
Annunci

7 thoughts on “C’era una volta il nero

  1. mi hai fatto ricordare la mia adolescenza!io avevo un rossetto viola davvero scurissimo di cui andavo molto fiera…e i jeans strappati li portavo eccome…strappatissimi direi 😛

    Mi piace

  2. Bellissimo racconto! Mi fa sempre piacere leggere qualcosa di personale delle persone! Stavi molto bene vestita cosi sai? E il trucco ti dona moltissimo.Quanto vuoi per le foto da ragazzaccia? =)

    Mi piace

  3. aaaaaaaaaaaaaaaa musaaaaaaa!!!! finalmente un bell'intervento sul nero! e sai che ti dico? ti sta proprio bene! direi che è un accostamento perfetto, accompagnato da un trucco semplicemente sublime! complimenti davvero! (P.s. se hai tempo mandami le foto che abbiamo fatto in estate per e-mail!)

    Mi piace

  4. Bellissimo post Amica mia! Io da ragazzina usavo sempre i rossetti di Dior, rigorosamente scuri e luttuosi!Ne ho avuto anche uno blu, ma ricordo di aver avuto il coraggio di indossarlo solo a Carnevale con un costume da fata!Comunque questo colore di Chanel e' stupendo!Io ormai riesco a portare solo i gloss e quindi i rossetti ho rinunciato a comprarli!

    Mi piace

  5. Sono molto attirata al rossetto nero ma … penso che non avrò mai coraggio abbastanza per indossarlo! Beh, ecco, la verità è che non ho mai portato nessun rossetto! ^__^Però ne vorrei prendere uno, un bel rosso … !

    Mi piace

  6. @ Myriam: ahah, allora la mania per rossetto scurissimo colpisce ciclicamente le adolescenti, sono contenta che neanche a te sia mancata la tua bella dose di labbra viola! :D@ Rano: per pubblicarle troppo, davvero troppo. Però in cambio una visita qua da noi e una passeggiata tutti insieme potrei sempre sfoderare il mio album del liceo! ;)@ Jack: gemacht! ;)@ Rosa&Carlotta: grazie mille!! ^^@ BaiLing, quanti altarini stiamo scoprendo con questo post! Anche io ho avuto moltissima difficoltà coi rossetti, ma se ti capita prova questi Chanel, sono molto più glossosi di un rossetto classico!@ Nathalie: il fatto è che stai talmente bene anche senza rossetto! Però una prova vale sempre la pena di farla, e un bel rosso è un'ottima via di mezzo per fare pratica! Fammi sapere se ti cimenti nella ricerca! :*

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...