Eventi Fashion · Fashion · Outfit

Musadinessuno@Fashion for Juliet

Ormai sapete tutto sull’evento Fashion for Juliet che ha avuto luogo da poco a Verona.
Quello che non sapete è che, sapendo già che non sarei stata in grado di partecipare, gli ultimi giorni di agosto ho fatto i salti mortali per riuscire almeno a inviare le mie foto su come vedo la Giulietta dei tempi nostri. La mia splendida cugina Francesca mi ha fatto da stylist, da truccatrice e da fotografa per l’occasione, poi ho scritto il mio brano e ho spedito le foto. Poco più di una settimana fa sono apparsa su Fashion Swash, e ora che il post è pubblicato, voglio aggiungere qui un piccolo “backstage” di quel giorno, dilungandomi anche un po’ su ciò che mi ha ispirata.
Il concetto era semplice: la “mia” Giulietta guarda avanti, facendo tesoro del passato.
Ricorda il passato, vive il presente, sogna il futuro.
Tutto è legato.
Quindi, ho scelto di indossare un vestito extra lungo molto semplice, ma a suo modo romantico per la lavorazione a nido d’ape che mi ricorda l’infanzia. Ho indossato per la prima volta questo vestito nel 2005, per il matrimonio di una mia cara amica, e da allora ogni volta che lo indosso mi è difficile non ripensare a quella giornata con le vecchie compagne d’università
Ho voluto farmi riprendere nella camera da letto di mia nonna, sulla sua poltrona, che da bambina era il mio trono di principessa e che da più grande è stato il mio luogo preferito per leggere e scrivere. Il giorno in cui avrò una casa dove poterla mettere (per adesso siamo leggermente carenti a livello di spazio) conto di poterla portare con me, dopo averla fatta restaurare.
E poi in compagnia dell’orso di pelouche che tanto ho amato (e maltrattato: è stato a lungo un mio antistress oltre che un mio gioco) e davanti allo specchio davanti al quale mi sono guardata e riguardata mille volte prima di ogni uscita importante.

Advertisements

6 thoughts on “Musadinessuno@Fashion for Juliet

  1. Io e la mia amichetta Polly abbiamo aperto questo blog allo scopo di mostrarvi le nostre foto, in cui io faccio da modella e Polly da fotografa, e dimostrarvi che lo stile non è una questione di denaro. Tutto ciò che indosserò saranno i miei vestiti o abiti prestati (da mia mamma, da mia nonna o da amiche). Polly ed io non siamo certo grandi esperte di moda e non pretendiamo di esserlo. Per noi vestirci è divertente, un modo per esprimere la nostra personalità. E organizzare questi piccoli servizi fotografici è di sicuro una delle nostre più grandi passioni 🙂 – è appena nato e ci piacerebbe avere dei lettori :)http://stellacarota.blogspot.com/Saluti, grazie.

    Mi piace

  2. Sarebbe piaciuto molto anche a me partecipare a questo evento, ma quel fine settimana ho avuto tantissime cose da fare!A me piace come hai reinterpretato l'idea di Giulietta, quindi complimenti a te e anche alla tua assistente, che ha scattato delle bellissime foto!Ps, questa tonalità di verde ti sta benissimo!

    Mi piace

  3. Ma quanti post bellissimi mi sono persa in questi giorni!NOn sapevo che avessi partecipato a Fashion for Juliet!Queste foto sono bellissime: stupenda la tonalita' di verde dell'abito e la vecchia poltrona di tua nonna sembra davvero un trono!Un'interpretazione davvero molto poetica.Bravissima!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...